Archive from gennaio, 2010

Idee festa per San Valentino viaggi o cenetta romantica: Il blog di viaggi, vacanze e… ricorrenze

Il giorno di San Valentino  è un giorno davvero speciale perchè si ha l’occasione di dichiarare o di ribadire il proprio amore alla persona che ci interessa e in questo post di il blog di viaggi, vacanze e… ricorrenze troverete alcune idee su come trascorrere questa festa per scegliere tra: un viaggi o una cenetta romantica con la persona amata. Scopriamolo!

San Valentino è il giorno più romantico dell’anno è il giorno dedicato all’amore e agli innamoratigià da un po’ di tempo  è di moda festeggiare questo giorno fare viaggi di più giorni o solo bel week-end romantico in hotel o in agriturismi, di quelli organizzati dalle agenzie viaggi oppure di andare in crociera.

E’  carino infatti, per chi può staccare la spina dal lavoro, di trascorrere il 14 Febbraio lontano dalla solita routine quotidiana, andando per esempio in montagna per  una bella settimana bianca o magari in un hotel romantico del Nord Italia oppure in paesi caldi in cui si può festeggiare San Valentino lontano dal grigiore invernale.

Prendendo l’aereo si possono scegliere le mete più esotiche per  trascorrere una settimana indimenticabile, ma se preferite potete regalarvi anche una bella crociera, che è davvero il massimo del romanticismo, non solo, si ha anche l’occasione di conoscere diversi paesi e di vedere i mari più belli.

Per tradizione questo giorno si festeggia anche: con un bella cenetta romantica in casa o al ristorante con menu prelibati a base di cibi afrodisiaci, in cui ci si scambiano regali che possono essere semplici, come t-shirt personalizzate con foto, frasi, cuori ecc, oppure peluche di tutte le forme e colori con tanti cioccolatini; biglietti con le più belle frasi d’amore, di autori famosi o inventate;i fiori, libri dell ‘autore preferito, gialli, libri d’amore; 

e regali più importanti come gioielli, orologi, bracciali e altro.

Detto questo sta a Voi scegliere tra un bel viaggio o una bella cenetta romantica e  …Buon San Valentino a tutti!

La Befana ed Epifania in viaggio nel mondo: Il blog di viaggi, vacanze e … ricorrenze

Con il 6 Gennaio si chiude il periodo delle feste di Natale e Capodanno, perchè non partire per una vacanza proprio per festeggiare l’Epifania su una montagna innevata o su una spiaggia con sabbia bianca e mare cristallino o per una visita nelle città d’arte in Italia e alloggiare negli hotel o alberghi più belli per  vivere una epifania da sogno? In questo periodo chi ha la possibilità di staccare la spina ha l’occasione di una vacanza ancora con l’atmosfera natalizia, e di visitare luoghi o borghi che festeggiano l’evento in modo particolare, scopriamo dove con  Il blog di viaggi, vacanze e … ricorrenze

Partire per la Befana in viaggio nel mondo ha molti vantaggi: prima di tutto il risparmio rispetto al periodo del Natale e del Capodanno in cui i prezzi di ogni pacchetto vacanza e le offerte di agenzie viaggi,  hotel o  villaggi ecc, è alle stelle; i luoghi di vacanza sono di sicuro meno affollati e potrete godere di qualche giorno di vacanza in tranquillità, al mare o in montagna; inoltre è bello visitare i luoghi d’Italia ancora immersi nell’atmosfera natalizia ed è sicuramente un modo diverso per concludere in bellezza e nel divertimento le vacanze di Natale.

Scopriamo come si festeggia La Befana ed Epifania nel mondo in questo post  di “Il blog di viaggi, vacanze e … ricorrenze” siete pronti per partire?

Il sei gennaio all’Epifania viene festeggiata la Befana, in alcune parti del mondo e in Italia gli vengono dedicate numerose manifestazioni:

In Spagna la sera del 5 gennaio i bambini attendono i doni dei Re Magi e mettono davanti alla porta un bicchier d’acqua per i cammelli assetati e anche qualcosa da mangiare e una scarpa. In molte città spagnole si tiene un corteo durante il quale i Re Magi sfilano per le vie su dei carri riccamente decorati.

In Francia nel giorno dell’ epifania si usa fare un dolce speciale, all’ interno del quale si nasconde una fava. Chi la trova diventa per quel giorno il re o la regina della festa. Il dolce si chiama “gâteau des Rois” (“dolce dei Re”).

In Russia la chiesa ortodossa celebra il Natale il 6 gennaio. Qui protagonista è una figura simile alla nostra befana, chiamata “Babuschka”, una vecchietta che, secondo una leggenda accompagna un certo Padre Gelo, che distribuisce regali a tutti i bambini.

In Germania in questo giorno i Re Magi sono i protagonisti. Le persone di religione cattolica vanno a messa,  spesso preti e chirichetti vanno nelle case per chiedere delle donazioni e recitano solitamente anche qualche Verso o intonano una canzone sacra. In Germania il 6 Gennaio non è un giorno festivo, si lavora come solito e i bambini vanno a scuola.

In Islanda il 6 gennaio viene chiamato il tredicesimo, poiché da Natale fino a questa data trascorrono 13 giorni. I festeggiamenti iniziano con una fiaccolata, alla quale partecipano anche il re e la regina degli elfi. A metà strada arriva anche l’ultimo dei Babbo Natale, il tredicesimo (il primo Babbo Natale arriva l’11 dicembre e poi ne arriva uno ogni giorno fino a Natale, poi dal 25 dicembre in poi ne va via uno al giorno). Tutto ha fine con un falò e fuochi d’artificio.

In Ungheria il giorno dell’ epifania i bambini si vestono da Re Magi e poi vanno di casa in casa portandosi dietro un presepe e in cambio ricevono qualche soldo.

In Romania i bambini attendono l’arrivo dei re Magi e il 6 gennaio propongono racconti in cambio di qualche spicciolo. Ancora oggi in alcuni paesi i bambini vanno lungo le strade e bussano alle porte per chiedere se possono entrare per raccontare delle storie. Di solito come compenso ricevono qualche spicciolo. Anche i preti vanno di casa in casa per benedire le case.

Fatevi coccolare dall’ospitalità e dall’ accoglienza delle strutture ricettive che per il ponte della Befana propongono diversi pacchetti turistici e buona Befana a tutti.

*Carnevale viaggi e storia: Il blog di viaggi, vacanze e …ricorrenze

Carnevale è la festa ideale per il divertimento di grandi e piccini, si può approfittare di questi giorni per partire e regalarsi un bel viaggio nelle città in cui questa manifestazione è diventata così importante, tanto da rendere famose le città stesse in cui viene festeggiato e organizzato. In questo post” Carnevale, viaggi e storia”  parlemo proprio di questo e Voi siete pronti per la festa più pazza e frizzante del nuovo anno, Carnevale e allora via partiamo con il blog di viaggi, vacanze e …ricorrenze

Molteplici sono le offerte di Carnevale per viaggi e vacanze e weekend con alloggio in hotel, residence, bed end breakfast, agriturismo, etc. continua a leggere