Archive from aprile, 2011
Apr 29, 2011 - diario vacanze    1 Comment

*Pasqua in Toscana: un giorno a Firenze

Pasqua in Toscana: un giorno a Firenze

Nel precedente post Pasqua in Toscana vi ho raccontato e mostrato le foto di una splendida cittadina Lucca e di alcune sue bellezze: le mura, i giardine, le strade, le chiese, le piazze. Oggi invece vi racconterò di un giorno a Firenze, escursione che è avvenuta proprio nel giorno di Pasqua e proprio per questo motivo abbiamo deciso di raggiungere Firenze in treno , continua  a leggere…

Apr 27, 2011 - diario vacanze    No Comments

*Pasqua in Toscana: un giorno a Lucca

Pasqua in Toscana: un giorno a Lucca

Chi non conosce il detto” Natale con i tuoi e Pasqua con chi vuoi” ebbene quest’anno ho deciso di fare mio questo detto e ne ho approfittato per visitare qualche cittadina toscana: Lucca, Firenze e Siena, sono stati tre giorni fantastici, anche se sono trascorsi molto in fretta. E in questo post di vacanze di Pasqua in Toscana, inizierò con il raccontarvi di Lucca, una importante città d’arte e di tradizioni culturali. Siamo partiti da Salerno, Sabato 23 all’incirca verso le 6. 30 e siamo arrivati a Montecatini Terme, che è stata la nostra base per la notte, verso le 13.00 circa. Sistemata la valigia in camera, subito dopo pranzo, ci siamo diretti alla volta di Lucca, continua a leggere…

Apr 20, 2011 - Idee, Viaggi e vacanze    No Comments

Vacanze e avventure in: Australia e Sud Pacifico

Vacanze e avventure in: Australia e Sud Pacifico

La vacanza è fare quello che più piace, se non siete abitudinari, amate il trekking, l’avventura, in questo post “Vacanze e avventure in Australia e sud pacifico” alcune mete che vi porteranno a conoscere luoghi nuovi, diversi, a fare viaggi ed esperienze eccitanti. Queste sono solo alcune delle mete che renderanno la vostra vacanza davvero indimenticabile: Rarotonga, Southern Cook Islands, Isole Cook; Great Barrier Reef, Queensland, Australia; Fraser Island, Australia;  Milford Sound, Isola del Sud, Nuova Zelanda; Flinders Ranges National Park, Australia Meridionale, Australia.

L’arcipelago delle Cook è formato da 15 isole e si trova nella Polinesia neozelandese in pieno Oceano Pacifico. Offre ai suoi visitatori incantevoli paesaggi diversificati tra verdi isole vulcaniche a sud e bellissimi atolli corallini a nord. L’isola più grande è Rarotonga, con l’interno montagnoso percorso da valli in cui scorrono limpidi ruscelli, magnificamente circondata da spiagge bianchissime attorniate completamente da una incredibile barriera corallina. E’ il luogo ideale per fare passeggiate a cavallo, trekking, gite in barca, ma anche immersioni e snorkeling. Tra le barriere coralline dell’isole inoltre potrete ammirare le tartarughe verdi, gli squali della barriera, murene e banchi di pesci tropicali

Queensland, Australia, è lo stato dei tropici per eccellenza racchiude in se molti luoghi interessanti: migliaia di chilometri di spiagge, tra cui la Sunshine Coast e la Gold Coast spiagge bellissime e mete ideali per i surfisti; la Grande Barriera Corallina (Great Barrier Reef) che si estende per oltre 2.250 km al largo delle coste del Queensland ed è popolata da 1.500 specie di pesci, per gli amanti delle immersioni subacquee; le montagne Bunya ( sede del pino di bunya, un albero molto antico ) e la Great Dividing Range, con numerose cascate e aree pic-nic;  le isole di Whitsunday (ricca di mangrovie, scogliere coralline e foreste pluviali ) e l’isola Hinchinbroo (con  il più grande parco nazionale insulare dell’Australia ricco di foreste pluviali, ruvide montagne e spiagge meravigliose che ne fanno un vero paradiso per escursionisti e birdwatcher) e molto altro ancora.

Milford Sound un fiordo situato sulla costa sud-ovest della South Island (Isola del Sud ) della Nuova Zelanda, ricco di paesaggi grandiosi, è anche una delle zone più piovose della Nuova Zelanda. Il Mitre Peak, che è la montagna a piramide che domina il fiordo, offre una visita mozzafiato su un paesaggio verde smeraldo, con fiordi, cascate sul mare E’ il luogo ideale per il trekking, la mountain bike e il kayak. La regione di Fjordland che è situata nell’angolo sud-ovest dell’Isola del Sud è coperta dal Parco Nazionale Fiordland, che si estende per oltre 200 km verso sud fino al fiordo di Preservation Inlet con un’ampia maglia di sentieri adatti a ogni tipo di veicolo non a motore.

Flinders Ranges National Park si trova nell’ Australia Meridionale, ed è comodamente raggiungibile da Adelaide. Comprende la maggior parte delle alture dei Flinders Ranges centrali, il più suggestivo che è anche  il simbolo del parco è il Wilpena Pound, a forma di vasto anfiteatro, è una formazione rocciosa simile ad un cratere il cui interno è ricco di pascoli e di verde, zona ideale per gli amanti del  il trekking e della mountain bike, per ammirare i canguri che saltellano sulla terra rossa dell’Outback, per fare safari in jeep o con piccoli aerei per ammirare l’arte aborigena, resti di vecchi insediamenti dei pionieri, percorrere sentieri ed ammirare panorami mozzafiato.

Fraser Island si trova al largo della costa orientale dello stato del Queensland, in Australia, è la più grande isola di sabbia al mondo e al suo interno racchiude numerose attrattive, tra cui la 75 miles beach, una spiaggia di circa 100 km utilizzata come autostrada dell’isola e su cui si trova il relitto della nave S.S.Maheno. Le acque di Fraser Island sono rinomate per la presenza di grandi squali, ma anche per quella di delfini e balene.  I circa 100 laghi d’acqua dolce,  tra cui il Lago McKenzie (Lake Mackenzie), il lago Wabby e il lago Basin sono ideali per fare il bagno; la foresta è il luogo perfetto per fare bird watching, visto il grande numero di specie d’uccelli presenti; mentre lungo le strade possono essere avvistati dingo ed altri animali

Apr 19, 2011 - Idee, Viaggi e vacanze    No Comments

*Idee viaggio: 1º maggio Beatificazione di Papa Wojtyla a Roma

Idee viaggio: 1º maggio Beatificazione di Papa Wojtyla a Roma

Fra un paio di settimana, ed esattamente  il 1° di Maggio Roma apre le porte ad un evento straordinario per i cattolici, il più atteso dell’anno, la Beatificazione di Papa Giovanni Paolo II, in piazza San Pietro.  La messa del primo maggio sarà preceduta da una veglia di preghiera e ringraziamento al Circo Massimo alle ore 20.00 del 30 aprile con la partecipazione in collegamento video di Benedetto XVI. Si stima che, per questo grande evento, circa tre milioni di visitatori arriveranno a Roma, fedeli e non. Tante mostre e iniziative per celebrare questa giornata: continua a leggere…

*Idee viaggio: 1º maggio festa dei lavoratori a Roma

Idee viaggio: 1º maggio festa dei lavoratori a Roma

Ogni anno i sindacati italiani, dal 1990 organizzano  in Piazza San Giovanni a Roma per il 1º maggio,  festa dei lavoratori  un concerto gratuito, con grandi artisti della musica rock e pop mondiale e a cui partecipano centinaia di migliaia di persone da tutto il mondo. Sono molti i turisti che approfittano dell’evento per fare un viaggio o una vacanza per visitare la Città Eterna.

continua a leggere…

Apr 15, 2011 - Idee, Viaggi e vacanze    1 Comment

Vacanze e avventure: in Europa

Vacanze e avventure: in Europa

Questo post “Vacanze avventurose: in Europa” è per chi in vacanza non gli piace la routine, desidera fare esperienze nuove ed eccitanti e vivere d’ avventura. Ecco alcune mete che fanno per Voi, luoghi avventurosi e meraviglie della natura per un viaggio davvero indimenticabile: Finlandia; Provenza, Francia; Rodano-Alpi o Rhône-Alpes, Francia; Midi-Pirenei o Midi-Pyrénées, FranciaHighlands, ScoziaCroazia; Norvegia.

La Finlandia è una terra molto suggestiva, con paesaggi unici sia in inverno, che in estate, è la meta ideale per gli amanti di alcuni sport tipicamente invernali e  per gli amanti del trekking. E’ una vasta distesa pianeggiante, ed è definito il Paese dai mille laghi (ve ne sono circa 187.888) soprattutto a sud, il ghiaccio è perenne solo nella tundra dell’estremo nord, ma è anche il paese dei Parchi naturali (35 Parchi Nazionali ) e Riserve naturali (19 riserve naturali) al cui interno vivono animali protetti e rarisissimi come la Foca di Saimaa (o Foca degli Anelli), ma anche orsi, lupi, linci, alci,daini, cervi e renne, piante vascolari, muschi e licheni. La Finlandia è anche il paese di fenomeni spettacolari come il sole di mezzanotte o quello  dell’Aurora Boreale, o di bellezze come l’arcipelago delle Aland una meraviglia naturale di oltre 6000 tra isole, isolotti e scogli di granito rosso o la zona collinare della Lapponia, definita la regione delle otto stagioni.

La Provenza è una regione storica della Francia ed è situata nella parte meridionale del paese.  Il territorio è suddiviso in tre zone principali:le zone pianeggianti (Crau, Camargue), la fascia litoranea, la Costa Azzurra, che si estende dalla foce del Rodano al confine con l’Italia e infine la zona interna prealpina e alpina, per gli amanti del ciclismo. La Provenza è la meta ideale per chi ama praticare tutta una serie di attività, dalle arrampicate su roccia al paracadutismo, dalle gite a cavallo allo sci alpino, alle pedalate in bicicletta nelle colline, tra i suggestivi villaggi o fino agli importanti resti romani nei dintorni (Nimes, Orange, Arles, Vaison-la-Romaine, Glanum, Pont du Gard , ecc), per voli in mongolfiera sul Luberon, (sugli spettacolari giacimenti di ocra o sulle foreste del Luberon)  ma anche per tante altre opportunità.

Rodano-Alpi o Rhône-Alpes è una regione che si trova nel sud est della Francia, turisticamente è una zona molto interessante, perchè offre una moltitudine di paesaggi naturali.  E’ la meta  ideale per sciatori, escursionisti, appassionati di alpinismo, di canoa, di kajak. Tra le sue bellezze naturali  ricordiamo i ghiacciai dal Massiccio del Monte Bianco, la cima più alta d’Europa con i suoi 4807 m rappresenta una facile vetta, i meravigliosi laghi alpini (lago Lemano, lago del Bourget e lago di Annecy), le celebri piste sciistiche (come Chamonix,  Grenoble, Albertville ecc ), la gole dell’Ardeche (un arco naturale di sessanta metri di altezza  e le falesie che orlano le gole culminano a trecento metri e disegnano meandri  scanditi da numerose rapide), i numerosi corsi d’acqua dell’Ardèche che permettono la pratica del kayak, ben otto parchi naturali (tra cui il Parco della Vanoise e la sua colonia di 2500 stambecchi, Il Parco dell’Alto Giura è la montagna dei Giura su cui è possibile avvistare il camoscio, la lince, o l’urogallo.) e molto altro ancora.

Il Midi-Pirenei o Midi-Pyrénées è una regione della Francia meridionale la più grande del paese si estende dalla boscosa Dordogna alle imponenti cime dei Pirenei. Spettacolari e diversi i paesaggi che offre: dalla catena dei Pirenei, ai siti preistorici, agli innumerevoli sentieri di montagna (adatti alle escursioni in bicicletta, in mountain bike o a cavallo), alle gole del Tarn (da percorrere in macchina per alcuni tratti  e poi a piedi zaino in spalla o a bordo di un kayak o di una canoa). Montagne come quelle che si aprono a sud di Lourdes ( adatte ad escursioni e passeggiate ), ai luoghi che hanno fatto la storia del Tour de France come i passi dell’Aubisque, il Col du Tourmalet, il Col d’Aspin,  (per gli appassionati della neve, ricche di piste da sci e snowbord e molti impianti di risalita come Luz Ardiden e a Cauterets), e luoghi di grande bellezza paseaggistica come il Cirque du Gavarnie (una parete verticale di roccia di circa 1000 metri che separa la Francia dalla Spagna e dalle cui superfici si gettano a capofitto decine di cascata, la più grande e permanente ha il record di salto in Europa.) ecc

Le Highlands sono una regione montuosa della Scozia,  posta a nord e ad ovest del Regno Unito. E’ un territorio che si apre al turista con paesaggi incredibili, tundra deserta, foreste di pini, brughiere, laghi (come il Loch Ness, specchio noto in tutto il mondo per il famoso mostro), fiumi (come il fiume Findhorn, la cui profonda gola che si trova ad est viene chiamata Randolph’s Leap (il salto di Randolph) e  territori selvaggi.  Qui scoprirete l’emozione di passeggiare, pedalare in mountain bike o fare trekking tra colline (come quelle del Trossachs apprezzate per la fauna e la flora), foreste, paesaggi incontaminati, castelli, laghi, mucche scozzesi e distese di erica viola. Le Highlands offrono opportunità di l’alpinismo ad alto livello (Ptarmigan Centre a quota 1097 ,Cairngorm Mountain: catena montuosa comprendente i più alti, freddi e nevosi altopiani delle isole britanniche, un paradiso per gli amanti degli sport invernali e delle escursioni nella natura, il Ben Macdui (1309 m), la massima elevazione della catena e la seconda della Gran Bretagna dopo il Ben Nevis 1344 m. ecc). Ma anche arrampicata in mountain bike su sterrati o su rete ciclabile nazionale (National Cycle Network), outdoor (Fort William e Lochaber ) oltre la possibilità di visitare aree protette come Il Parco Nazionale dei Monti Cairngorms, poco a sud di Inverness, un ambiente intatto e completamente isolato. La cui vegetazione è un misto di foresta alpina e tundra semi-artica, in cui potrete ammirare: cervi, martore, linci, volpi artiche, renne, lontre, aquile, i famosi falchi pescatori, galli cedrone, pernici bianche, ecc., la possibilità di partecipare ad uno dei viaggi in treno più panoramici del mondo con Jacobite Steam Train: che, nel suo percorso di 135 kilometri tra andata e ritorno, comprende il famoso viadotto di Glenfinnan ( che ha acquistato notorietà recentemente grazie ai film su Harry Potter)e molto altro ancora.

La Croazia è famosa soprattutto per le sue spiagge incatevoli, ce sono di diversi tipi, tra cui ghiaia ( Stara,  Baska, ecc),di ciottoli piccoli e grandi, rocciose (tra cui Malinska, Rabac ), ecc, per il  mare cristallino, i territori incontaminati e i parchi ( tra cui Parco Nazionale cascate Krka, Parco Naturale di Telascica (isola Dugi Otok) ecc ); le  cascate (tra cui Plitvice, di Skradinski , ecc.) È la destinazione ideale per chi ama praticare il rafting di livello 3 e 4, da praticare lungo i fiumi che si snodano tra le rigogliose foreste (Dobra, Unia, Cetina, Neretva) ;kayak sul Soca, canoa sul Mreznicae, oppure il kayak o il windsurf e le immersioni nel Mar Adriatico, dove potrete ammirare i delfini, e tra i suoi fondali i relitti di navi (tra cui Barone Gautsch, nei pressi di Rovino; Arc Royal che si trova a 4 miglia dal promontorio Kamenjak (Premantura); Varese, piroscafo mercantile italiano affondato nel porto di Pola, ecc). Ma è anche il luogo ideale per chi ama andare in bicicletta e in mountain bike ci sono percorsi e piste ciclabili segnalate per gli appassionati (ad es., Lupoglav o la parte a nord di Buzet, ecc); per il trekking e l’arrampicata (ad es. Il Parco nazionale Paklenica offre  flora e fauna svariate, e paesaggi affascinanti o Vela Draga (o Vranjska Draga) da cui si possono ammirare forme suggestive, di aghi, di torri, di prue e di vele di roccia, di pallide pareti concave; ecc)

La Norvegia è famosa in tutto il mondo per l’incredibile varietà dei suoi paesaggi: tundra, spiagge, città affascinanti, piccoli villaggi, montagne (tra cui le Alpi Scandinave che l’attraversano da nord a sud), neve, ghiacciai (tra questi Jostedalsbreen, Hardangerfjord, ecc), fiordi (tra cui Lysefjord, Geirangerfjord e Nærøyfjord ), vaste foreste, innumerevoli isole che fronteggiano le coste norvegesi (come le Lofoten e le Vesterålenma) ma anche per i fenomeni spettacolari che si possono ammirarare soprattutto nelle zone settentrionali quali il sole di mezzanotte in estate (a Nordkapp (Capo Nord), nelle isole Lofoten, ecc) e l’aurora boreale in inverno. La Norvegia  è il luogo ideale per chi ama la neve e quindi pattinare, sciare, fare corse in motoslitta o con slitte trainate da cani, trekking con le renne, snowboard , escursioni sui ghiacciai (sulle Alpi di Lyngen, ecc), ma anche discese in canoa o in kayak (lungo il Canale del Telemark, il Fiume Glomma e il Lago Femunden, nel selvaggio Hedmark, o intorno all’isola di Tromsø, ecc) o per partecipare a Safari alla scoperta della natura nelle isole Lofoten dove è possibile ammirare foche, aquile di mare e altri animali selvatici; o intorno all’arcipelago di Svalbard, dove potrete ammirare foche, trichechi e orsi polari che prendono il sole sui banchi di ghiaccio, ecc.

Apr 5, 2011 - Idee, Viaggi e vacanze    No Comments

Vacanze e avventure: in Africa

Vacanze e avventure: in Africa

Continua il nostro viaggio alla ricerca di vacanze originali e questo post “Vacanze avventurose in: Africa” è per chi ama fare esperienze nuove ed eccitanti, conoscere luoghi nuovi e diversi, ma soprattutto vivere d’avventura.  Se volete immergervi nella natura selvaggia, ecco alcune delle mete più belle in Africa: Marocco, Riserva Nazionale di Masai Mara, Parco Nazionale del SerengetiParco nazionale di KrugerCascate Vittoria Zimbabwe, Parco nazionale del KilimanjaroMalawi

Marocco stato dell’Africa settentrionale ha un territorio caratterizzato da paesaggi memorabili come: il deserto del Sahara, lunghe spiagge sabbiose come: Plage Quemada e Lalla fatma;  due grandi catene montuose: la catena Rif, a ridosso della costa mediterranea, e quella dell’Atlante. E’ il luogo ideale per chi ama l’avventura in jeep o a dorso di cammello tra mulattiere, sentieri e paesaggi desertici come le imponenti dune di Erg Chebbi; per gli escursionisti, le montagne della catena del Rif offrono pareti scoscese agli scalatori esperti, per fare attività di svago all’aperto come lo sci, il freeclimbing, l’hiking ecc. l’Atlante marocchino è un sito fantastico per lo sci e lo snowboard.  L’Oukaïmeden, a 80km da Marrakech è la stazione sciistica più famosa e più attrezzata del Marocco.

Riserva Nazionale di Masai Mara, è una grande riserva naturale con una superficie di 320 km², ed è situata nella parte sudoccidentale del Kenya. Deve il suo nome al fiume che l’attraversa, il Mara River. E’ un luogo frequentatissimo, dai turisti ideale per un safari in jeep o in mongolfiera per ammirare splendidi paesaggi come: la savana con  foreste di acacia e praterie, boscaglia, fiumi affollati di coccodrilli, e una meravigliosa fauna con animali rari come: leoni, gnu, zebre, impala e varie specie di uccelli.

Parco Nazionale del Serengeti si trova nel nord della Tanzania, ha una superficie di 14.763 km², è uno dei parchi naturali più sorprendenti del mondo. E’ famoso per la migrazione annuale che si svolge sul suo territorio, (di 9 mesi su 12) con momenti significativi da Dicembre ad Agosto quando oltre un milione di gnu e 200.000 zebre attraversano queste leggendarie savane dell’Africa Orientale ma anche per l’eccezionale ricchezza faunistica, qui infatti è possibile ammirare mandrie di bufali o  piccoli gruppi di elefanti e giraffe, migliaia e migliaia di impala e gazzelle ed altri animali tipici della savana: leoni, leopardi, iene e tutte le tre razze africane di sciacallo, insetti di tutte le specie, e più di 500 specie di uccelli.

Parco nazionale di Kruger la più grande riserva naturale del Sudafrica, si estende su di un’area di circa 20.000 km² ed è caratterizzato da ambienti diversi che vanno dalla grande prateria alla boscaglia, dalle distese di savana ai rilievi rocciosi, in cui vivono liberi un numero impressionante di animali, tra cui tutti i Big Five (leoni, leopardi, bufali, elefanti e rinoceronti) ed in cui è possibile ammirare spettacoli mozzafiato, come gli epici scontri tra leoni e bufali o il pacifico bagno degli elefanti. E’ il luogo ideale per safari naturalistici in jeep, in mongolfiera  e per ammirare meravigliosi tramonti nei pressi di Old Pontoon Crossing.

Cascate Vittoria, Zimbabwe sono tra le cascate più spettacolari del mondo, hanno un fronte di oltre un km e mezzo e un’altezza media di circa 100 metri. Oltre a visitare le cascate che devono la loro spettacolarità alla geografia particolare del luogo nel quale sorgono, una gola profonda e stretta, che permette quindi di ammirare tutto il fronte della cascata dall’altra sponda, esattamente davanti al salto, potrete praticare numerose altre attività come: la minicrociera sul fiume Zambesi, il fotosafari nello Zambesi National Park, la visita del villaggio africano e lo spettacolo di danze tribali. E per i più avventurosi bungee-jumping, il grande salto di 110 m dal ponte sullo Zambesi o il rafting sul fiume stesso.

Parco nazionale del Kilimanjaro è uno dei principali parchi nazionali della Tanzania ha una superficie di  756 km². Nell’area del parco si trova il monte Kilimanjaro, la cima  più alta del continente africano con i suoi tre crateri Shira, con un’altitudine di 3.962 m, a est Mawenzi (5.149 m) e al centro Kibo, (5.895 m). La vegetazione del parco può essere suddivisa in quattro zone: la zona della foresta pluviale, ricca di rigogliosa vegetazione dominata dagli alberi ad alto fusto; la zona della brughiera, abitata prevalentemente da specie arbustifere; la zona del deserto d’alta quota, desertica e desolata; la zona sommitale, spesso coperta dalle nevi e soggetta a condizioni climatiche estreme. E’  il  luogo ideale per gli amanti della natura e dell’avventura, qui  potrete ammirare oltre 140 specie di mammiferi incluse 7 specie di primati, 25 di carnivori, 25 di antilopi e 24 specie di pipistrelli), fare escursioni sulle pianure di Shira con passeggiate tra alcuni dei sentieri naturalistici più incontaminati della zona, ma anche fare trekking sul monte Kilimangiaro percorrendo i sentieri che conducono all’Uhuru Point (il punto più alto) o al Gillman’s Point (sui bordi del kibo) ecc.

Malawi stato dell’Africa Orientale è privo di sbocchi sul mare, ma è bagnato quasi per la sua intera lunghezza dal Lago Malawi, (detto anche Niassa),  il terzo lago più grande dell’Africa,( ha una lunghezza di 560 km,) che con le sue acque dolci incontaminate ospita più di 400 specie di pesci e attrae barcaioli, amanti della pesca, dello sci nautico e dello snorkeling. Diversi fiumi si riversano nel lago, creando grandi paludi che si prestano al birdwatching. E’ qui che si trovano le spiagge più belle di tutto il lago: chilometri di sabbia bianca intervallati da rocce, grandi massi granitici, palme e villaggi pittoreschi. Il Malawi  gode anche di notevoli bellezze paesaggistiche, alterna vallate lussureggianti a colline con alberi multicolori. Avrete la  possibilità di osservare le processioni di animali che si avvicinano alle  rive del lago per abbeverarsi e trascorrere tranquillamente il tempo in un luogo ancora incontaminato, fare un safari a cavallo, in jeep, a piedi in moto, in bicicletta o in barca per ammirare gli spostamenti degli animali, i nove parchi nazionali e le riserve faunistiche del Malawi con i loro altipiani e le zone paludose che ospita