Browsing "diario vacanze"

Le mie vacanze in Puglia e nel salento 1: Il blog di viaggi, vacanze e… ricorrenze

La Puglia e il Salento è una regione meravigliosa, ricca di storia e ogni città, paese ha qualcosa da raccontare del suo passato e del suo presente, quindi fare un viaggio o una vacanza in questi luoghi ti regala una emozioni indimenticabili. In questo nuovo post di Il blog di viaggi, vacanze e … ricorrenze lasceremo il mare, le spiaggie e le coste meravigliose di Torre dell’Orso per visitare un luogo altrettanto carino: Torre S. Andrea.

Durante le mie vacanze in Puglia e nel Salento,  ho avuto la possibilità di fare il bagno in molte spiagge davvero molto belle, una di queste è Torre S’Andrea. Da Torre dell’Orso proseguendo lungo la costa verso Otranto (per intenderci ) la prima località carina che troviamo è proprio Torre Santa Andrea, una spiaggia piccolina e carinissima ecco un po di foto

vacanze in puglia,salento,puglia,2009,regione,meravigliosa,storia,spiagge,torre dell'orso,otranto,torre s. andrea,vacanzevacanze in puglia,salento,puglia,2009,regione,meravigliosa,storia,spiagge,torre dell'orso,otranto,torre s. andrea,vacanze

Molto carine, vi piacciono le immagini che dite? A Torre S Andrea sono andata in un ristorante  consigliatomi  da Claudio (ricordate il venditore di cocco) e qui ho mangiato una frittura di pesce davvero fantastica. In questa caletta oltre la roccia c’è anche la  sabbia e quindi la spiaggia, immagine centrale, la roccia tutta di fronte è scavata, queste grotte vengono poi utilizzate  come  deposito, credo per i pescatori o per i venditori di souvenirs. Infatti, proprio a dx della spiaggia immagine centrale c’è la bancarella di un artigiano (molto cordiale) che ha proprio un deposito nella roccia, lui lavora il legno e la pietra leccese ma raccoglie anche coralli e spugne. Torre S Andrea ha un paesaggio spettacolare, nelle foto possiamo ammirarlo.

13-07-09_1157.jpg13-07-09_1203.jpg

Nelle foto accanto la spiaggia e  la base militare, e questa è la torretta militare usata per avvistamenti,  ora però è rimasta solo la cupola,  da un lato o dall’altro mare aperto e panorama mozzafiato

Sotto ancora costone roccioso, e roccia fatta a terrazze, ideale per prendere il sole e fare i tuffi, come in piscina, infatti è dotata anche di scalette per risalire dopo i tuffi

 

13-07-09_1224.jpg 13-07-09_1205.jpg 13-07-09_1152.jpg

torre sant'andrera,otranto,vacanze in puglia,salento,puglia,2009,regione,meravigliosa,storia,spiagge,torre dell'orso,torre s. andrea,vacanze 

 

 

 

 

 

 

La foto a sinistra, sopra, mostra lo scoglio che io chiamo il sommergibile proprio per la sua forma; la spiaggia (se ne vede uno scorcio nell’immagine sotto); alle spalle della spiaggia (anche se non si vede dalle foto) un paio di ristoranti e qualche casa.

 vacanze in puglia,salento,puglia,2009,regione,meravigliosa,storia,spiagge,torre dell'orso,otranto,torre s. andrea,vacanzevacanze in puglia,salento,puglia,2009,regione,meravigliosa,storia,spiagge,torre dell'orso,otranto,torre s. andrea,vacanze

Bellissimi questi panorami … da sogno!

 

 

Anche qui l’unica nota negativa è il parcheggio, pochi i posti per le auto non a pagamento (forse 10 in tutto), mentre i parcheggi a pagamento uno è distante dalla spiaggia e sotto il sole una menata, quello vicino alla spiaggia e che ha anche un bel belvedere ha la macchinetta mangia monetine e quindi sei costretto ad andare avanti e indietro dalla spiaggia per ingozzarla di monetine, pena la multa. A Torre S. Andrea a controllo dei parcheggi oltre ai vigili, vi sono gli operatori della sosta, il vigile ti fa la multa se sei in sosta vietata e l’altro invece se il biglietto non è giusto.  

Nel nostro girovagare, sempre affamati di conoscenza e di posti nuovi  ci siamo fermati a  Roca Vecchia, una spiaggia che ho amato da subito,  ma di questo vi parlero nel prossimo post …Le mie vacanze in Puglia e nel Salento 2

 images (7).jpg images (6).jpg

Le mie vacanze in Puglia: Il blog di viaggi,vacanze e… ricorrenze

Nel precedente post Le mie vacanze in Puglia e nel Salento vi ho raccontato di Torre dell’Orso della spiaggia e di luoghi davvero caratteristici, ora però vi racconterò della sensazione sgradevole che ho provato, in questa cittadina, sia in spiaggia che in paese, all’inizio proprio della vacanza. Questa cosa che all’inizio mi ha quasi disturbato  poi l’ho presa a ridere e dopo vi spiego il perchè … siete curiosi? Continuate a leggere questo post di Il blog di viaggi, vacanze e… ricorrenze e lo scoprirete!

Come vi ho raccontato nel precedente post la spiaggia di Torre dell’Orso è davvero molto carina, quindi è frequentata dai turisti ma anche dalla gente del posto, ma sia in citta che poco fuori tutti i parcheggi sono a pagamento.  

Fuori città si accede alla spiaggia attraverso una pineta, quindi le macchine possono essere lasciate o in parcheggio a pagamento oppure sulla strada statale esterna, o sulla strada prima di arrivare al parcheggio che è un’altra pineta separata  da una strada e da uno spiazzo adibito a parcheggio (solo per i disabili) sempre tutto a pagamento, la cosa strana è che il sindaco si è guardato bene da mettere su un cartello con su scritto riservato ai disabili, per cui durante il mese di luglio sono entrate nelle casse della  città molti soldini a causa delle 112 euro di multa a tutti quelli che non sapevano di questa ordinanza e hanno parcheggiato la loro auto in questo spiazzo. 

Io non so e non ho idea di quanti abitanti faccia, Torre dell’Orso paese, ma  di sicuro la metà di questi sono vigili o operatori della sosta, perchè in giro si vedono solo quelli che controllano imperterriti le macchine dalla mattina alla sera,  senza  parlare poi dei semafori videosorvegliati: con telecamere e rilevatori di velocità … mi è venuto un dubbio o mi è sorta una domanda : o il popolo pugliese è un po’ indisciplinato o il sindaco ha cercato di fare un bel business sul turismo? … Certo è che chi disgraziatamente  è arrivato li non sapendo… 

Questa cosa all’inizio mi ha un po’ disturbato sembrava di vivere sempre con il coprifuoco… poi ci fai l’abitudine!

Ora invece facciamo un po’ di gossip. Torre dell’Orso soprattutto la spiaggia e il mare è una località molto nota,  frequentata da personaggi noti, ci sono quelli che esplorano la costa dall’interno come me e quelli che lo fanno dal mare, yacht, panfili, barche di tutti i tipi e per tutte  le tasche. Un giorno guardando il mare abbiamo visto un insolito yacht,  da lontano sembrava fosse di colore nero ( da internet ho scoperto che era verde scuro, sinceramente mi  ha quasi spaventata vista la vicinanza con le coste dell’Albania, e poi c’è da dire …. che quasi tutti i giorni il mare era sorvolato da caccia militari)  che si avvicinava imponente nella sua maestosa grandezza alla riva, impressionante e sbalorditivo è la parola giusta, quasi pauroso quanto era lungo … Mentre tutti in spiaggia ci si guardava e con gli occhi quasi ci si chiedeva di chi potesse essere o che cosa potesse essere quello yacht, arriva Claudio, che tranquillamente con il suo faccione divertito e sorridente dice: …  quella, è dello stilista Armani ogni anno viene qui, ormeggia la barca e con il gommone va dietro gli scogli a fare il bagno!

24-07-09_1009.jpg

24-07-09_1059.jpg

 

 

 

… Tutti con il pattino in mare, compresi io e la mia famiglia alla ricerca dello scoup, ci siamo avvicinati con circospezione e abbiamo cercato di circumnavigare (si dice cosi?) la nave il cui nome abbiamo letto è Main, è stata un impresa tanto era lunga (su internet abbiamo scoperto che è 65 metri lunga) tutti gli altri yacht che, alla fine si sono avvicinati per ammirarla o curiosare, dalla spiaggia sembravano dei giocattolini ..   purtroppo non abbiamo visto Armani ma solo l’equipaggio!

24-07-09_1049.jpg24-07-09_1052.jpg24-07-09_1054.jpg

 

 

 

 

 

Mi sarebbe piaciuto vederlo, anche se non riesco neanche ad immaginare come un uomo, indubbiamente ricco come lui, possa  possedere una barca cosi grande, forse, perchè  ho sempre immaginato che navi così grandi potessero essere solo proprietà di chi  fa crociere o dei militari? Comunque è stata un esperienza spettacolare in tutti i sensi, anche se forse sarà di sicuro più spettacolare per lui che la possiede…. sicuramente!

Le mie vacanze in Puglia e nel Salento: Il blog di viaggi,vacanze e… ricorrenze

In questo post di Il blog di viaggi, vacanze e… ricorrenze  cercherò di raccontarvi un po’ delle mie vacanze in  Puglia e nel Salento e delle cose che ho visto in questa terra meravigliosa, spero di essere brava nel raccontarvelo e di riuscire a trasmettervi sia le belle sensazioni che mi sono rimaste nel cuore, sia quelle sgradevoli o di disagio che ho provato.

Devo dire che la Puglia, il Salento, è una terra veramente favolosa, del mare mi era stato raccontato, ma ho scoperto che  anche i paesi e le città sono davvero fantastici. La  nostra  giornata vacanziera iniziava alle 9.30, colazione, costume e via … in spiaggia a Torre dell’Orso, una bellissima spiaggia con vista sulle “Due Sorelle” due scogli in mezzo al mare caratteristica del paesaggio, che a guardarli bene sembrano due donne.

vacanze in puglia,puglia,salento,vacanza,dieta,abbronzata,meravigliosa,mare,torre dell'orsovacanze in puglia,puglia,salento,vacanza,dieta,abbronzata,meravigliosa,mare,torre dell'orso

Questo è il panorama… nella foto:  le Due Sorelle e la spiaggia in tutta la sua bellezza. La sabbia è bianca, di fronte alle Due sorelle c’è il costone roccioso dall’altro lato a sinistra dell’immagine c’è ancora il costone roccioso su cui sorge il paese, dietro la spiaggia invece la pineta e la vegetazione.

Su questa spiaggia ho fatto amicizia con un personaggio fantastico e simpatico, il signor Claudio, un tipo pienotto, con il viso simpatico e sempre sorridente, il venditore di cocco e mandorle (che mangiavamo mattina e pomeriggio, buonoooo … )

Non sempre andavamo in spiaggia qualche volta ci spostavamo dall’altro lato delle Due Sorelle,  2 minuti di macchina da casa, in un posto molto bello, anche se ci si arrivava attraverso una stradina di campagna, circondata da rovi  che sbuca su un costone roccioso e  sotto di esso un paesaggio lunare, tutto  rocce e scogli, tante insenature e calette, più o meno grandi piene di acqua e di fronte il mare aperto. Qui oltre a prendere il sole, si va per pescare (polpi, ricci, pesci) o a fare il bagno ed è un  luogo estremamente affascinante “gli scogli”

vacanze in puglia,puglia,salento,vacanza,dieta,abbronzata,meravigliosa,mare,torre dell'orsovacanze in puglia,puglia,salento,vacanza,dieta,abbronzata,meravigliosa,mare,torre dell'orsovacanze in puglia,puglia,salento,vacanza,dieta,abbronzata,meravigliosa,mare,torre dell'orso

 

 

 

 

 

 

 Nei d’intorni, degli scogli una zona “la Lapide”, chiamata così proprio perchè c’è una lapide dedicata ad un ragazzo, anche se dalla foto non si vede, qui non c’è spiaggia ma è solo un  costone roccioso con scogli, scalette, mare aperto e panorami fantastici e mozzafiato…

vacanze in puglia,puglia,salento,vacanza,dieta,abbronzata,meravigliosa,mare,torre dell'orsovacanze in puglia,puglia,salento,vacanza,dieta,abbronzata,meravigliosa,mare,torre dell'orso

vacanze in puglia,puglia,salento,vacanza,dieta,abbronzata,meravigliosa,mare,torre dell'orsovacanze in puglia,puglia,salento,vacanza,dieta,abbronzata,meravigliosa,mare,torre dell'orso

 

 

 

 

Proseguendo per il costone roccioso  si arriva a delle scalette da qui si può scendere per fare il bagno, ma solo per quello però, perchè è tutto mare aperto senza scogli. Questa zona è il luogo ideale per chi ama il sole, la vita sana, le passeggiate perchè tutta la zona è collegato da sentieri maestri.

vacanze in puglia,puglia,salento,vacanza,dieta,abbronzata,meravigliosa,mare,torre dell'orsovacanze in puglia,puglia,salento,vacanza,dieta,abbronzata,meravigliosa,mare,torre dell'orsoIn un giorno di vento forte abbiamo esplorato anche il costone roccioso di fronte alle “due sorelle” siamo rimasti meravigliosamente colpiti sia dal panorama sia dalla vegetazione sulle rocce,  ecco le foto.

13-07-09_1017.jpg 13-07-09_1018.jpg13-07-09_1016.jpg

 

 

 

 

 

 Il vento in Puglia  è stato una costante, a volte è stato una benedizione, visto il caldo, ma a volte è stato odioso, anche se una canzone o un detto pugliese definisce questa terra con una frase appunto ” il sole, lo mare, lo viento”.

Torre dell’Orso è un bel paesino piccolo e aggraziato, ha un bel lungomare, mare e spiaggia pulitissima e un bella passeggiata all’interno dove è ben organizzato con villaggi turistici, hotel, ristoranti e tutto  per il divertimento di grandi e piccini.

Di sera si può passeggiare sul lungomare che affaccia sulla spiaggia e quindi sui lidi illuminati e vicino agli alberghi che fanno intrattenimento per i turisti, girarare vicino alle bancarelle situate vicino alla famosa Torre di Torre dell’Orso del  cinquecento, da cui probabilmente, forse deriva anche il nome del paese. 

vacanze in puglia,puglia,salento,vacanza,dieta,abbronzata,meravigliosa,mare,torre dell'orso

oppure andare nell’interno dove troviamo rosticcerie gelaterie, (buonissimo il gelato e la puccia (ma di questa vi racconterò in un altro post) e il pizzino  piccante, fantastico! Una sorta di focaccia alla cipolla con le olive nere di Puglia e il piccante (da provare) Verso il centro città troviamo ancora pizzerie, bar, giochi per bambini e anche una sorta di centro commerciale che racchiude un po’ di negozi, souvenirs, un parco con giochi per tutte le età, ristoranti e pizzerie che fanno piano bar, musica all’aperto con tanti balli di gruppo, per non parlare della cortesia dei commercianti e della gente del posto veramente delle persone squisitissime, molto cordiali aperte e alla mano.

Dopo tutte queste belle cose voglio  raccontarvi  anche di qualche  sensazione sgradevole che ho provato, qui a Torre dell’Orso, vi sembrerà strano, ma mi è capitato sia sulla spiaggia che in paese, all’inizio della vacanza, questa cosa mi ha quasi disturbato ma poi l’ho presa a ridere. Ma questo ve lo racconterò nel prossimo post… Le mie vacanze in Puglia

Vacanze nel Salento, Puglia: Il blog di viaggi, vacanze e… ricorrenze

Il  Salento,  è una zona delle Puglie,  una  terra incantata che almeno una volta nella vita bisogna visitare,  io ho avuto il piacere di fare vacanza  in questa terra meravigliosa un anno fa e oggi vi racconterò di questa meravigliosa esperienza in questo post di Il blog di viaggi, vacanze e… ricorrenze, siete curiosi?

IMGA0990.JPGIMGA0967.JPG

Il Salento è   la punta del tacco dell’Italia, una penisola stretta posta tra due mari Ionio e Adriatico che offre spiagge infinite, mare cristallino, villaggi turistici, hotel ecc e tanta bellezza storico-artistica

IMGA0083.JPGIMGA0941.JPGIl Salento è la regione più orientale d’Italia, un tempo, era chiamata Terra d’Otranto e comprendeva tutta la provincia di Lecce, parte della provincia di Brindisi e Taranto.

Il Salento è  una terra di frontiera, con un passato ricco di storia, dove l’alternarsi di diverse civiltà ha dato vita a una terra ricca di cultura, arte e tradizione.

vacanze nel salento,puglia,italia,salento,tacco italia,mar ionio,mar adriaticovacanze nel salento,puglia,italia,salento,tacco italia,mar ionio,mar adriatico

Vi sono in tutta la regione, tracce di insediamenti antichissimi, come testimoniano i dolmen, i menhir, le specchie, le pajare e i muretti a secco; e  testimonianze architettoniche come castelli e fortezze militari normanni svevi angioini e spagnoli, torri costiere, masserie fortificate, chiese, cattedrali, il famoso barocco leccese; e tradizioni culturali ormai note in tutto il mondo come la pizzica una danza di corteggiamento durante la quale l’uomo e la donna, accompagnati dal ritmo del tamburello, si guardano e si avvicinano senza mai toccarsi o  la taranta ballo curativo contro il mitico morso della tarantola.

IMGA0874.JPG

IMGA0910.JPG

Il Salento ti conquista per la bellezza delle sue città  tutte da scoprire con centri storici piccoli gioielli di incomparabile bellezza, con case a corte e balconate particolari,  masserie fortificate, imponenti torri costiere, palazzi nobiliari, chiese barocche, 

vacanze nel salento,puglia,salento,tacco italia,mar ionio,mar adriaticovacanze nel salento,puglia,salento,tacco italia,mar ionio,mar adriaticoma anche per i prodotto tipici come le massaie di ceramica, le orecchiette e le puccie (pane con olive  o verdure e peperoncino); per i sandali di cuoio, le statue di pietra leccese unica al mondo,  per il sole, il mare  

e la piacevole brezza durante la stagione estiva e  poi per le sagre, le feste per tutti i gusti, e ancora …

vacanze nel salento,puglia,italia,salento,tacco italia,mar ionio,mar adriaticovacanze nel salento,puglia,italia,salento,tacco italia,mar ionio,mar adriaticoSalento è … bellezza, spettacolo della natura, sapori, profumi, luoghi e gente meravigliosa. 

Esiste un detto che racconta di questa terra ” Salento: lu sule, lu mare, lu ientu” , che significa il sole, il mare, il vento. 

vacanze nel salento,puglia,salento,tacco italia,mar ionio,mar adriaticovacanze nel salento,puglia,salento,tacco italia,mar ionio,mar adriatico

 

Il  Salento è tutto questo ma è soprattutto un grande universo…  da scoprire!

Festeggiare in agriturismo: Il blog di viaggi, vacanze e… ricorrenze

Oggi sempre più spesso utilizziamo gli agriturismi per un week end, una vacanza o per stare in compagnia di amici, parenti e conoscenti non solo per pranzi informali ma anche per festeggiare cerimonie più importanti, come la comunione, la cresima e addirittura matrimoni. In quest post di Il blog di viaggi, vacanze e… ricorrenze vi voglio raccontare di una bella giornata trascorsa in allegria accanto ad una bella tavola imbandita di cose buone, in compagnia di amici e parenti  in un bell’agriturismo del Salernitano ad Oliveto Citra dove ho festeggiato la Cresima di mia figlia, invitando i parenti a pranzo, subito dopo la cerimonia religiosa.

In questo agriturismo ci sono già stata un po’ di volte sempre per festeggiare qualche evento importante riguardante famiglia ed amici e mi sono trovata sempre bene, me ne  hanno parlato sempre bene, e nonostante sia situato in luogo un po’ fuorimano è molto conosciuto.   Apre solo il sabato e la domenica, e a pranzo, vi si accede solo su prenotazione ed è a gestione familiare. E’ un luogo in cui ti senti in famiglia, i proprietari sono molto alla mano, ti mettono subito a tuo agio, sono sempre sorridenti, cordiali e gentili. Hanno un menu molto vario e cambia a seconda della stagione, dei prodotti, degli animali, ma preparano anche menu su ordinazione.

Io in verità ho lasciato fare alla proprietaria, che ancora una volta ci ha stupito con un menù ricco di antipasti, tante verdure cucinate in modo diverso dal solito ma assolutamente squisite, due primi piatti di pasta assolutamente fatti a mano, due secondi,  e una torta sublime preparata proprio per la cerimonia.

Questo agriturismo è una casetta normale all’interno è abbastanza rustica, ma molto carina situata fuori dal paese, non saprei dire l’altezza a livello del mare, ma so che eravamo al di sopra delle nuvole. La giornata è stata calda al punto giusto, quindi ci ha permesso di fare l’itinerario turistico degli animali, daini, alci, conigli, maiali, cinghiali ecc, e i bambini si sono divertiti tantissimo a dare da mangiare ai cavalli ai daini e ai cinghiali.

Il menu è stato assolutamente ricco di antipasti: la fellata con la ricotta, la feta indorata e fritta, la zucca marinata, le melanzane a funghetto, e ancora il pane cotto con le verdure, 2 tipi di pizze rustiche, e per finire bruschetta al pomodoro. Il primo piatto comprendeva fusilli e ravioli al sugo con ripieno di ricotta, un piatto fantastico. Seguito da tagliatelle fatte a mano, in bianco con sugo di funghi e carne.

Il secondo invece  era un brasato di vitello che si scioglieva assolutamente in bocca, tenerissimo, seguito da un involtino di maiale al formaggio e carota con patate al forno e patatine fritte e insalata. E poi taralli della casa con formaggio e marmellata d’uva, una vera squisitezza, seguiti dal caffe, dai liquori ( grappa e liquore alla liquirizia preparati dalla casa) e la torta alla nutella preparata in modo maestoso che è stata una gioia per adulti e bambini.

Insomma ieri è stata una giornata davvero speciale, ci siamo divertiti tantissimo soprattutto i bambini, hanno fatto un esperienza nuova, conosciuto da vicino animali che avevano visto solo in televisione, abbiamo mangiato un cibo che era assolutamente genuino,  ed è un’esperienza che consiglio di fare sicuramente a tutti

Visitare la Toscana: Il blog di viaggi, vacanze e… ricorrenze

In questo post de Il blog di viaggi, vacanze e… ricorrenze, vi voglio raccontare l’ultima parte di questa bella esperienza o di questa breve vacanza trascorsa nella Maremma Toscana, una terra davvero incantevole, dove è possibile trascorrere una vacanza all’insegna del relax, divertimento, storia, cultura e arte…

Ho trascorso in Toscana tre giorni di vacanza davvero fantastici e intensi, ho visitato diversi paesi e ho conosciuto persone fantastiche. Tutte le mattina colazione in hotel e poi la partenza per nuove mete, poi il rientro per il pranzo, e infine le passeggiate rilassanti sulla spiaggia di fronte al villaggio e al mare, per riposare mezz’ora e poi riuscire di nuovo alla ricerca di un nuovo paesino da scoprire.

Paesini davvero belli, che vi consiglio di visitare tra questi, Castiglione della Peschiera, uno straordinario borgo marinaro arroccato su un promontorio della costa maremmana, il nuovo paese e il vecchio insieme, ma quest’ultimo circondato da mura antiche chiuse da un portone in legno, che si apriva ad un altro mondo, una serie di viuzze strette e antiche, le mura, le torri e un panorama disarmante. Ci siamo seduti su una bella panchina alla fine della strada da dove si vedeva il mare e i paesini sotto.

Eccovi sotto un bella immagine dell’arco da cui poi si accede al panorama

 

images(33).jpg

 

Un altro borgo medievale carino è Capalbio, visibile già dalla stradina statale ( credo fosse statale)… fantastico e molto più grande di Castiglione della Pescaia. Prima di entrare in questo borgo c’è un belvedere con una piazza con una splendida statua che rappresenta una donna nelle sue forme abbondanti e di fronte a questa piazza la porta di ingresso . Percorrendo i vicoli, le piazzette e le antiche strade, si ha l’impressione di tornare anche qui indietro nel tempo. Anche questo è un posticino da visitare, vi faccio vedere un piccolo scorcio delle mura di cinta.

 

images (34).jpg

 

E per finire Ansedonia città di cosa, colonia romana fondata nel 273 ac,  costruita in una bella posizione strategica su di una collina, su cui ci si arriva attraverso un uliveto bellissimo,  ha una veduta fantastica mozzafiato sulla costa tirrenica. E con Ansedonia si chiude questa breve parentesi vacanziera in Toscana, ma come ho già detto, spero di ritornarci perchè la Toscana e anche la Maremma è un posto davvero bello e rilassante.

 

Immagine citta di cosa ansedonia.JPG

Le mie vacanze in Toscana: Il blog di viaggi, vacanze e… ricorrenze

In questo post di Il blog di viaggi, vacanze e… ricorrenze, vi vorrei parlare di tre giorni fantastici che ho trascorso in Toscana, e precisamente sull’Argentario, una bella e breve vacanza prima dell’estate. Siamo partiti io, mio marito e mia figlia il 26 Aprile alle ore 5.30 del mattino, in effetti un po’ prestino,  ma siamo arrivati in hotel in località Osa di Fonteblanda alle ore 11.30.

Questo hotel per le vacanze in Toscana fa parte di una catena, molto importante che ha villaggi turistici dal nord a sud dell’Italia, catena che abbiamo scoperta circa cinque anni fa e ogni tanto,  ci fa piacere utilizzarla per girare l’Italia, anche se per pochi gorni perche sono hotel abbastanza economici.

L’arrivo all’hotel  è stato tranquillo e dopo aver fatto l’accettazione, siamo andati alla scoperta del villaggio. Un bel villaggio grande, con piscina, sul mare, campi da tennis, tanto verde per le passeggiate, circondato da un bel lago e una spiaggia fantastica, la mia stanza affacciava sul mare e sulla piscina sono stati per me e mio marito tre giorni da sogno!

I giorni erano pochi tra l’arrivo e la partenza, il tempo per prendere il sole, non c’è stato proprio, ma la nostra intenzione era visitare la Toscana e ne abbiamo approfittato per fare delle gite fantastiche sul monte Argentario, che ho trovato un posto davvero fantastico, con paesini molto carini.

Ho visto diversi paesi nei dintorni, ma quello che maggiormante mi ha colpito è stato Orbetello, l’unione più bella tra natura e progresso o civiltà. L’ho paragonata ad una piccola Venezia, praticamente sul mare ci si arriva attraverso il mare, io sono rimasta letteralmente a bocca aperta! Eccovi sotto questa meraviglia certo non uguaglia la realtà, ma vi assicuro che è un posto speciale!

images(31).jpg

E’ un posto da visitare assolutamente mi è piaciuto molto passeggiare sia sul lungomare che all’interno nel centro storico. Eccovi però qualche curiosità: il lungomare non aveva barriere, ringhiere o altro,  anzi la stessa strada era proprio a livello del mare quasi faceva impressione e poi anche qui tanto verde e giardini per i bambini. E ancora sono rimasta colpita dal fatto che in alcune zone del centro storico e nei giardini pubblici era vietato l’ingresso ai cani, con tanto di cartello esposto sia all’ingresso delle strade che dei giardini. Per loro c’erano degli appositi spazi nel verde, con tanto di cartello, dove poter giocare, correre e far altro ma solo e sempre con la presenza del padrone, cosa che ho notato quasi un po’ dappertutto, nei paesi che ho visitato.

Altri due posti molto carini sono Porto Ercole e Santo Stefano. Sono rimasta impressionata dalla quantità di ” io chiamerò barche per convenienza” ma erano delle meraviglie create dal’uomo tutte li in bella vista e una gioia per gli occhi e per chi ama sognare. Bellissimo il lungomare, credo che d’estate sia chic passeggiare da queste parti, anche questa località è da visitare. Eccovi uno spaccato di Porto S Stefano

 

images(32).jpg

L’unica nota negativa della vacanza è stato fare il metano. Io ho una macchina a metano, dovevo percorrere quasi 40 Km per fare il pieno, perchè l’unica pompa di metano era a Grosseto. Grosseto città bellissima mi è piaciuta molto. L’ho praticamente visitata l’ultimo giorno prima di partire e  ho girato per le sue strade per circa tre ore. E’ una città ricca di chiese bellissime, viali,  strade molto larghe e un centro storico meraviglioso. Era di giovedi sono stata fortunata, perchè ho trovato anche il mercato, ho fatto spese ed ho comprato anche dei buonissimi salame di cinghiale, io l’ho trovata una città molto bella e mi piacerebbe  rivisitarla l’anno prossimo soprattutto di sera.

Vorrei ritornarci anche  l’anno prossimo per visitare altre città importanti come Firenze o Siena ecc., che erano un po’ lontani da dove alloggiavamo, spero la cosa sia fattibile. Per ora è tutto vi racconterò  il seguito, se vi fa piacere leggerlo, nel prossimo post, mica è finita!

*Un giorno di vacanza in Calabria: Il blog di viaggi, vacanze e… ricorrenze

In questo post ” Un giorno di vacanza in Calabria” vi voglio parlare di una giornata veramente speciale e delle prossime vacanze,  potrebbe questa essere un idea infatti per qualcuno su come trascorrere il prossimo ponte del 2 giugno. La Calabria è una regione che reputo davvero fantastica e tutta da visitare, bello il mare, fantastico il cibo, clima caldo, gente accogliente, scopriamola con questo post di Il blog di viaggi, vacanze e… ricorrenze.

Sono stata per un giorno in Calabria per una vacanza breve,  precisamente mi sono fermata a Praia a Mare ridente cittadina del cosentino. continua a leggere…

Mag 22, 2010 - blog life, diario vacanze    No Comments

*Benvenuti nel blog di viaggi e vacanze.

Siete pronti per partire per le vacanze o un viaggio di lavoro? Avete voglia di festeggiare fuori casa una ricorrenza o meglio volete approfittare delle ricorrenze più importanti dell’anno per concedervi delle brevi pause dal lavoro, con una vacanza o un viaggio, in un luogo fantastico o da sogno?

E allora prepariamo insieme questo lungo viaggio insieme, continua a leggere…

Pagine:«12345678910