Browsing "Idee"

*Roma in 5 punti!: Il blog di viaggi e vacanze

La bella stagione è finalmente arrivata, le giornate si fanno più lunghe, le temperature si sono alzate e la pioggia ha lasciato il posto ad un allegro e scintillante sole: la primavera è sicuramente il periodo dell’anno migliore per abbandonare il comodo divano di casa ed uscire alla scoperta della città!

Se siete tra quelli che vorrebbero visitare una capitale europea, sfruttando così l’arrivo dei primi caldi, un consiglio è quello di prendere in considerazione una visita alla Città Eterna, meta molto gettonata nei mesi primaverili, in quanto il suo volto si trasforma totalmente: quando la pioggia le da tregua, Roma si rivela semplicemente magnifica, sfoggiando dei colori nuovi e brillanti, complici un cielo sempre più blu ed una luce calda che illumina la città, i suoi parchi ed i suoi monumenti.

Passeggiare per le sue strade in questo periodo si rivela un’esperienza incredibile!

Abbiamo redattato per voi una piccola lista delle cose assolutamente da non perdere della capitale italiana, sperando che vi sia di aiuto nell’organizzare il vostro soggiorno nella città più bella del mondo!

IL COLOSSEO – Può sembrare banale, ma questo monumento resta ancora la principale ragione per la quale i turisti desiderano visitare la città romana! Simbolo di un’era gloriosa, di Imperatori e Gladiatori, di lotte e di prestigio, il Colosseo suscita curiosità e rispetto nei suoi visitatori, che possono realizzare il sogno di visitarlo al suo interno, scoprendo così la sua grandiosità.

2º IL PANTHEON – Costruito tra il 27 ed il 25 a.C., il Pantheon è il primo edificio di culto che abbatte le barriere tra sacro e profano: dal momento in cui venne eretto, infatti, le divinità cessarono di essere prerogativa di vescovi e vestali, ma giunsero finalmente alla portata di tutti, essendo questo aperto a tutto il pubblico romano! È quello tra i monumenti della città che meglio si è conservato e vale davvero la pena visitarlo (oltretutto l’entrata è gratuita!).

3º FONTANA DI TREVI – Se volete visitare un set cinematografico, dovete assolutamente recarvi a vedere la Fontana di Trevi, che è stata protagonista di molti film, tra cui “La Dolce Vita”, dove Anita Ekberg si fa il bagno nelle sue acque (se non volete essere fermati dalla polizia, voi non fatelo!!). Si tramanda che, per essere sicuri di ritornare a visitare la città, basti lanciare una monetina nelle acque della fontana ed il desiderio si avvererà…perchè non provare?

4º LE CHIESE – Roma è sicuramente la città più importante per qualsiasi credente cristiano, trovandosi qui lo Stato del Vaticano. Sarà probabilmente questa la ragione per cui, nei secoli, sono state erette numerosissime Chiese e Basiliche, rivelatesi delle autentiche opere d’arte. Il tour tipico è quello delle “7 Chiese”, che inizia con le Basiliche Papali, quella di San Giovanni in Laterano,  San Pietro in Vaticano, San Paolo e Santa Maria Maggiore, per proseguire poi con Santa Croce in Gerusalemme, San Lorenzo e San Sebastiano.

5º LE VIE DELLO SHOPPING – Dopo ore trascorse a visitare la Roma “culturale”, può essere piacevole concedersi una pausa nella Roma glamour, quella formata da negozi all’ultima moda che non deludono nemmeno i turisti più esigenti. Basta, infatti, recarsi a Via dei Condotti, Via del Corso e Via del Babuino per essere catapultati nel mondo della moda: l’offerta di griffe nazionali ed internazionali è incredibile ed avrete l’imbarazzo della scelta! Se però gli atelier non sono quello che cercate, potrete trovare piacevole passeggiare per i tanti mercatini che invadono la città, tra cui il più famoso è sicuramente Porta Portese, che si svolge la domenica mattina e dove potrete trovare di tutto!

Leggi anche 

Via dei Fori Imperiali Roma

Un weekend a Roma: città del Vaticano

roma in 5 punti,roma,città,capitale europea,città eterna,parchi,monmentiroma in 5 punti,roma,città,capitale europea,città eterna,parchi,monmenti

Feb 1, 2012 - Idee, Viaggi e vacanze    No Comments

*Barcellona e i musei

Abbiamo già parlato di Barcellona, una ricca metropoli e la seconda città in ordine di grandezza della Spagna (rivaleggia con Madrid come capitale intellettuale e del design) in un precedente post In viaggio per il ponte del 2 novembre a Barcellona, accennando solo ad una piccola parte del patrimonio storico e artistico che vi possiamo trovare. Una viaggio, o una vacanza anche se di pochi giorni a Barcellona è un’ottima occasione non solo per visitare la città ma anche per scoprire i suoi musei che sono più di una sessantina su: arte, storia, architettura, scienza, sport, guerra,  mare e altro. 

In questo post, abbiamo scelto di parlare solo di alcuni di questi musei, quelli, che ci sembrano proprio inevitabili da visitare  come: il Museo di Picasso, Il Museo di Arte Contemporanea di Barcellona, il Museo Marittimo, continua a leggere…

*Salerno i mercatini di Natale

Una passeggiata a Salerno nel periodo natalizio è un vero incanto, in questo periodo, infatti, la città si trasforma in un luogo magico e incantato, regalando ai turisti che fanno vacanza o anche solo una visita di poche ore e agli stessi cittadini, un paesaggio dalle immagini non solo spettacolari ma anche suggestive. Tralasciando i preparativi per il cenone siamo andati a Salerno per un giro tra i mercatini di Natale continua a leggere…

 

 

*Benvenuti al Sud e Castellabate

Nei precedente post  “Castellabate (sul set di benvenuti al Sud)Castellabate, Benvenuti al Sud”  abbiamo accennato alla storia di questo splendido borgo medievale, a qualche curiostà e siamo andati in giro per  stradine, vicoletti, brevi gradinate, slarghi,  ammirato archi, il castello che dà il nome al paese, i palazzi, le case intercomunicanti fino ad arrivare a quella che è la piazza principale del borgo  di Castellabatecontinua a leggere…

*Salerno e le luminarie 2011/12

In un precedente post “Le luminarie a Salerno 2011/12 vi ho mostrato alcune foto della città, con le luminarie di Natale, viste di giorno non accese e in fase di montaggio.  Finalmente ai primi di novembre, l’istallazione in tutta la città è finita e le luminarie sono state accese, ma cosa più importante lo resteranno fino alla fine di Gennaio 2012. continua a leggere…

 

 

Pagine:«12345678...13»